Lazio, ai dettagli per Vecino: si lavora sulle commissioni

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Settimo acquisto in arrivo per la Lazio. Il secondo a parametro zero, dopo Romagnoli. Matias Vecino a breve si vestirà di biancoceleste. Accordo trovato ieri tra la società e l'entourage del giocatore, in un incontro andato in scena nel pomeriggio. Vanno solo limati gli ultimi dettagli sulle commissioni agli agenti e poi Sarri avrà il suo sesto centrocampista.

LE CIFRE - La stretta di mano c'è stata per un contratto da 3 anni, più opzione per un quarto, a 2 milioni di euro a stagione bonus compresi. Si punta a definire tutto entro la fine di luglio, per aggregare al più presto il calciatore al gruppo. Sarà di fatto il rimpiazzo di Akpa Akpro - destinato alla cessione - come riserva di affidamento ed esperienza in mezzo al campo.

IL RUOLO - Tra i tifosi c'è chi store il naso, perché avrebbe preferito un altro profilo, magari più giovane e con meno problemi di continuità negli ultimi anni. Appena 557 i minuti in campo tra campionato e coppe nell'ultima stagione per il nazionale uruguayano, che due anni fa ha anche dovuto fare i conti con un lungo infortunio al ginocchio. In molti speravano che la pista Ilic potesse davvero concretizzarsi a prescindere da Luis Alberto. Ma la realtà è che a Sarri serviva un elemento con le caratteristiche tecniche dell'ormai ex interista. Dinamicità e muscoli che Cataldi, Luis Alberto e Marcos Antonio non possono garantire. Il solo Basic non bastava per reggere il peso di un reparto troppo sbilanciato in proiezione offensiva. All'occorrenza il sudamericano può inoltre ricoprire sia il ruolo di mezzala, sia quello di mediano d'interdizione. Ha anche le caratteristiche dell'incursore e il passo per poi tornare velocemente a coprire le ripartenze avversarie. Un jolly che, per altro, già conosce le metodologie di lavoro dell'allenatore toscano. Il suo inserimento completa quindi il reparto centrale. Nella speranza dell'ambiente biancoceleste che non ci siano ora delle uscite pesanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli