Lazio-Bologna 2-1, Inzaghi: "Immobile parla con i gol"

Adx
·2 minuto per la lettura

Roma, 24 ott. (askanews) - La Lazio torna a vincere in campionato dopo tre partite e lo fa regolando 2-1 all'Olimpico il Bologna dell'ex Mihajlovic nell'anticipo della 5.a giornata di Serie A. Dopo un primo tempo bloccato e giocato a ritmi bassi, i biancocelesti trovano la fiammata decisiva nella ripresa con un destro dal limite di Luis Alberto al 54'. Immobile firma il raddoppio (76') dopo la traversa di Orsolini; inutile la rete di De Silvestri in pieno recupero. "Avevamo speso tante energie martedì, sapevamo fosse una partita molto difficile quella di oggi e dal punto di vista mentale e fisico abbiamo fatto un'ottima gara - ha detto Inzaghi a fine gara - È stata una partita aperta, nel primo tempo ci siamo fatti vedere, loro stanno raccogliendo poco ma sono reduci da ottime prestazioni. Avevo problematiche di formazione. Immobile parla con i gol e con le prestazioni da anni, è un valore importante per tutto il calcio italiano. Sono sicuro che tornerà a segnare anche in Nazionale, fa la fortuna della Lazio e farà anche la fortuna dell'Italia. Sappiamo che quest'anno sarà molto più difficile dello scorso anno, giocando ogni tre giorni sarà difficile. Ora avremo tre trasferte in sette giorni, il calendario è fitto e dobbiamo cercare di recuperare più giocatori possibili, inserire i nuovi in questo momento è fondamentale" Risultati: Sassuolo-Torino 3-3; Atalanta-Sampdoria 1-3, Genoa-Inter 0-2, Lazio-Bologna 2-1; domenica 25/10 ore 12.30 Cagliari-Crotone; ore 15: Benevento-Napoli, Parma-Spezia; ore 18 Fiorentina-Udinese, ore 20.45 Juventus-Verona; lunedì 26/10 ore 20.45 Milan-Roma Classifica: Milan 12, Sassuolo 11, Inter 10, Atalanta, Sampdoria 9, Napoli, Juventus 8, Verona, Roma, Lazio 7, Benevento 6, Genoa, Fiorentina, Cagliari, La Spezia 4, Bologna, Udinese, Parma 3, Crotone, Torino 1 Prossimo turno (sesta giornata): sabato 31/10 ore 15 Crotone-Atalanta, ore 18 Inter-Parma, ore 20.45 Bologna-Cagliari, domenica 1/11 ore 12.30 Udinese-Milan, ore 15 Spezia-Juventus, Torino-Lazio; ore 18 Napoli-Sassuolo, Roma-Fiorentina, ore 20.45 Sampdoria-Genoa; lunedì 2/11 ore 20.45 Verona-Benevento