Lazio, che tensione! Lotito: 'Visto il Milan? Non è reato lanciare'. Sarri: 'Se non ti piace il mio calcio riprendi Pioli'

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nervi tesi tra Claudio Lotito e Maurizio Sarri. Il rinnovo, che sembrava solo una formalità prima di Natale, è in alto mare, l'amore tra i due sembra finito e quanto successo al termine della partita persa contro il Milan rischia di aver messo la parola fine sul rapporto. Secondo quanto scrive Il Messaggero negli spogliatoi ci sarebbe stata una discussione molto accesa tra i due. Il numero uno della Laziosi sarebbe lamentato con il suo allenatore delle gestione del finale: "Non capisco perché non spazzate mai la palla. Avete visto il Milan? Non è reato lanciare", parole alle quali Sarri avrebbe risposto in modo piccato. "Questo è il mio calcio, se non ti piace riprendi Pioli".

ADDIO IN ESTATE? - La Lazio in questo finale di stagione ha come obiettivo un posto nella prossima Europa League, ora conta il campo, ogni argomento sul futuro verrà trattato dopo il 29 maggio. Sarri ha il contratto in scadenza nel 2023 con clausola di rescissione per l’estero da esercitare entro fine maggio, ma la convivenza diventata quasi impossibile con Lotito potrebbe spingerlo a trovare una via d'uscita già in estate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli