Lazio-Empoli 1-0: Biancocelesti in zona Champions

Goal.com
Un rigore di Caicedo permette alla Lazio di superare l'Empoli e volare momentaneamente al quarto posto alle spalle dell'Inter.
Un rigore di Caicedo permette alla Lazio di superare l'Empoli e volare momentaneamente al quarto posto alle spalle dell'Inter.

Rilancio europeo della Lazio che, con il secondo successo di fila in campionato, torna a sognare la qualificazione in Champions League: 'Aquila' quarta, merito dell'1-0 utile per superare l'Empoli. Decisivo il rigore trasformato da Caicedo, ottimo sostituto di Immobile. Bomber campano infortunato e in tribuna, stessa sorte per Luis Alberto.

Biancocelesti decisamente più in palla rispetto agli avversari: Correa semina il panico nell'area di rigore empolese, salvo poi calciare in malo modo e permettere a Provedel di fare bella figura. Lulic offre un paio di palloni interessanti dalla sinistra, tutti per Milinkovic-Savic: prima viene fischiato un fuorigioco inesistente, in seguito non è precisa la deviazione aerea del serbo.

L'ex Genk si rende protagonista con un'assistenza al bacio per Correa, nuovamente poco lucido sottoporta. La prova fino a quel punto più che sufficiente di Provedel, assume una piega completamente diversa al tramonto della prima frazione: controllo imperfetto con i piedi, Caicedo ne approfitta ma viene steso dall'estremo difensore. È rigore, netto: dopo una breve discussione con Correa, è proprio l'ecuadoregno a presentarsi dal dischetto per siglare la sua seconda rete consecutiva in campionato dopo quella al Frosinone.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il pressing dei padroni di casa è insistente anche nella ripresa: Acerbi impegna il solito Provedel ad una parata in allungo sugli sviluppi di un calcio di punizione, Correa spreca un pallone servito col goniometro da Caicedo calciando altissimo. In mezzo, l'uscita dal campo di Milinkovic-Savic per una botta subita.

La Lazio non chiude la partita e l'Empoli prova ad approfittarne: Silvestre lascia col fiato sospeso l'Olimpico, ma il suo colpo di testa non trova alcun compagno pronto alla deviazione nei pressi della linea di porta. I toscani chiudono in avanti per il goal del pareggio che non arriva. Minuti conclusivi per Pedro Neto, al posto di uno zoppicante Caicedo.

I GOAL

42' CAICEDO 1-0 - Destro angolatissimo del vice Immobile che la piazza alla perfezione superando Provedel dagli undici metri.

IL TABELLINO

LAZIO-EMPOLI 1-0

Marcatori: 42' rig. Caicedo

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Bastos 6, Acerbi 6,5, Radu 6; Romulo 6,5, Milinkovic-Savic 6 (58' Cataldi 6), Leiva 6, Berisha 6 (77' Badelj 6), Lulic 6; Caicedo 7 (84' Pedro Neto sv), Correa 5,5. Allenatore: S. Inzaghi.

EMPOLI (3-5-2): Provedel 5,5; Veseli 5,5, Silvestre 6, Dell'Orco 6,5; Di Lorenzo 6, Krunic 5,5, Bennacer 5,5, Traoré 5,5 (69' Acquah 6), Pasqual 6 (88' Mchedlidze sv); Farias 5 (51' Oberlin 6), Caputo 5,5. Allenatore: Iachini.

Arbitro: Chiffi

Ammoniti: Acquah (E)

Espulsi: nessuno
 

Potrebbe interessarti anche...