Lazio, inserimento per Gollini: il punto tra addio all'Atalanta, Roma e Inter

·1 minuto per la lettura

Porte girevoli, la prossima estate più che mai. Roma, Milan, Inter, Juventus, sono tante le big della Serie A pronte a cambiare il loro numero 1. A queste squadre va aggiunta anche la Lazio, che dopo una stagione in cui si sono alternati tra i pali Pepe Reina e Thomas Strakosha sta valutando di affidarsi a un giocatore nuovo, su cui lavorare per il presente e anche per il futuro. Un profilo alla Pierluigi Gollini.

TRA GASP E LA DEA - Dopo aver recuperato dall'infortunio che lo aveva bloccato sul finire della scorsa stagione, il portiere dell'Atalanta ha mostrato le grandi doti e qualità che lo hanno portato a raggiungere la Nazionale negli ultimi anni. Poi, a cavallo delle sfide col Real Madrid in Champions League, qualcosa si è rotto. Gasperini ha deciso, per qualche settimana, di affidarsi a Sportiello, relegando Gollini al ruolo di vice. Una situazione che poi si è ricomposta, ma in ogni caso dovrebbe portare alla separazione a fine stagione.

SFIDA ALLE BIG - In questi mesi, sono tante le squadre che hanno pensato al classe '95: Roma, Inter, Milan in caso di addio di Donnarumma. Ma la novità delle ultime settimane riguarda la Lazio. Strakosha, a un anno dalla scadenza del suo contratto, non ha ancora rinnovato e non sembra intenzionato a farlo. Possibile una sua cessione, con diverse società - soprattutto in Bundesliga - che stanno pensando a lui. E così ci sono stati dei contatti per capire la situazione di Gollini. Che è pronto iniziare un nuovo progetto, in un'estate di grande movimento tra le porte della Serie A...