Lazio, l'entourage di Luis Alberto: 'Non si sente più a suo agio, troveremo una soluzione'

Sembra arrivata al capolinea la storia tra Luis Alberto e la Lazio. Le parole al Corriere dello Sport di Miguel Alfaro - uno degli agenti della You First, che cura gli interessi dello spagnolo - danno l'esatta dimensione di come si stia consumando il divorzio tra il club e il calciatore:

LA SITUAZIONE - "La situazione di Luis Alberto sarà gestita in base alla logica di quanto sta accadendo. Tutto è rispettabile e giustamente tocca all’allenatore decidere. Ma è anche rispettabile che un giocatore che fa già parte della storia del club, che ha vinto, che ha dato tanto e sta dando ancora tutto per la Lazio, non si senta a suo agio in una situazione come questa". L'incompatibilità caratteriale con Sarri era evidente da tempo. Nell'ultimo mese si è giunti al punto di rottura. L'addio a gennaio ora sembra la strada più probabile e conveniente per tutti.

LA SOLUZIONE - "Tanto la società quanto noi vogliamo trovare un modo per non continuare a convivere con una situazione scomoda - ha aggiunto il procuratore - Luis Alberto vuole confermare di avere ancora tanti anni di calcio davanti". Difficile trovare una manifestazione di intenti più chiara di così. Le prossime settimane saranno dunque all'insegna di continui contatti con possibili acquirenti del calciatore. Preferenza alla Spagna, ma arrivati a questo punto, qualunque destinazione che proponga un ruolo di rilievo in rosa per il numero 10 biancoceleste, verrà presa in considerazione.