Lazio, Lotito a Inzaghi: "Ho mandato a fanculo Gasperini"

Goal.com
Lotito gela la Juventus su Milinkovic-Savic: "Volevano Keita a modo loro, io l'ho venduto per 30 milioni. Si chiede ciò che si può ottenere".

Milinkovic-Savic alla Juventus? Lotito sicuro: "Non me lo chiederanno"

Lotito gela la Juventus su Milinkovic-Savic: "Volevano Keita a modo loro, io l'ho venduto per 30 milioni. Si chiede ciò che si può ottenere".

Settima Coppa Italia della storia per la Lazio che, con un gran secondo tempo, ha sconfitto l'Atalanta all'Olimpico infliggendo un grosso dispiacere a Gian Piero Gasperini per un trofeo tanto sognato e mai arrivato.

Il tecnico della 'Dea' è stato suo malgrado protagonista nel postpartita: merito di Claudio Lotito che, nella cena organizzata con tutta la squadra, si è avvicinato a Simone Inzaghi facendogli una rivelazione particolare. Il tutto registrato con un video (poi rimosso) postato come Instagram Story da Gaia Lucariello, compagna dell'allenatore.

"Ho mandato a fanculo Gasperini".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Emblematica la risposta del tecnico che non ha bisogno di grandi spiegazioni.

"Hai fatto bene".

Il riferimento di Lotito è all'episodio accaduto nel primo tempo quando Bastos ha colpito con la mano in area laziale un pallone poi finito sul palo: l'arbitro Banti ha fatto proseguire senza concedere il calcio di rigore ai bergamaschi, nemmeno richiamato dal VAR.

Ai microfoni di 'Rai Sport', il presidente biancoceleste ha anche elogiato il lavoro di Simone Inzaghi, blindandolo da eventuali interessamenti esterni.

"Non è mai stato in discussione, dopo alcune sconfitte sono nate leggende metropolitane senza senso. Lo considero un figlio adottivo: dalla Primavera gli ho fatto allenare la prima squadra. Ha tutto per ricoprire al meglio il ruolo di tecnico della Lazio. Nel corso della stagione ci sono stati episodi a nostro sfavore che ci hanno rallentato, come gli infortuni".

Potrebbe interessarti anche...