Lazio, Milinkovic risorge e il mercato chiama: Inter, Juventus e Milan sulle tracce del serbo

Emanuele Patacca
90min

​Una stagione non certo da incorniciare per Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista della ​Lazio, pezzo pregiato della squadra, valutato 100 milioni di euro, ha avuto più bassi che alti in questi mesi, ma ieri, si è ripreso una rivincita: ha siglato il 2-0 contro l'Atalanta che ha chiuso i giochi per la vittoria della Coppa Italia.

Un infortunio aveva preoccupato i tifosi laziali, ma il serbo ha recuperato in tempo e dopo essere entrato dalla panchina, ha impiegato 4 minuti per siglare il raddoppio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic

Il giocatore è risorto, ma soprattutto, il mercato chiama. Lo scorso anno, alcune società, hanno fatto passi avanti, ma il presidente Claudio Lotito, non solo non ha voluto cederlo, ma ha richiesto troppo.

Secondo quanto rivela Calciomercato.com, ieri, all'Olimpico, erano presenti dirigenti dell'Inter. I nerazzurri, attualmente, sembrano la squadra più interessata, ma in passato, il Milan era forte sulle tracce del classe '95.

Non solo. Anche la Juventus si muove in quella direzione e a fine campionato, può davvero scatenarsi un'asta tra i top club italiani per prendere il 24 enne.

​Sotto contratto fino al 2023, con un ingaggio di 3 milioni di euro, Milinkovic potrebbe chiedere al club di essere ceduto, per il salto definitivo in un grande club, pronto a giocare anche stabilmente nelle coppe europee. Le lacrime di ieri, dopo la vittoria del trofeo, potrebbero essere significative, lacrime d'addio a una società che l'ha fatto crescere e diventare il giocatore attuale.

Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus, del ​Milan, dell'​Inter e della Serie A.

Potrebbe interessarti anche...