La Lazio scarica Acerbi: escluso dal ritiro di Grassau

La Lazio si prepara a partire per la Germania, ma Acerbi e Akpa Akpro resteranno a Roma. Stamattina la squadra si è ritrovata a Formello per una sgambata e i due erano assenti. Per loro - ormai fuori dal progetto tecnico - si troverà in questi giorni una soluzione sul mercato.

CESSIONE IN VISTA - L'addio appare imminente per entrambi. Sul centrocampista ci sono interessamenti anche da club esteri. Per il difensore invece, secondo indiscrezioni, ci sarebbe stata un'accelerata nelle ultime ore per favorire la sua cessione. Non ci sono conferme su quale sia la squadra che sembra aver affondato il colpo, ma l'Inter di Inzaghi è quella maggiormente indiziata. Il tecnico stesso ha fatto espressamente il suo nome a Marotta e il calciatore tornerebbe volentieri a lavorare col piacentino.

SECONDO RITIRO - Il resto della squadra intanto dopo pranzo si recherà in pullman all'aeroporto per volare verso la Baviera. A Grassau domani amichevole col Genoa. Sabato 30 spostamento a Kossen, in Austria per giocare contro la nazionale del Qatar. Il tecnico si augura di poter contare su tutti i suoi uomini per questa mini tournée. Oggi infatti in campo, oltre ai due non convocati, non c'erano Pedro e Casale. Il primo aveva saltato anche la seduta di ieri. Entrambi hanno riportato qualche acciacco alla fine del ritiro di Auronzo e vengono tenuto d'occhio dallo staff biancoceleste. Per il difensore in particolare va monitorato il ginocchio sinistro, che ha causato un po' di fastidi negli ultimi giorni. Al momento comunque non ci sono comunicazioni su terapie speciali in corso per entrambi. Partiranno con la squadra e proseguiranno il lavoro con i compagni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli