Lazio, processo tamponi: arriva la sentenza del Tribunale Federale

Francesca D'Amato
·1 minuto per la lettura

In mattinata si è finalmente svolta l'udienza relativa al caso tamponi della Lazio. Le richieste iniziali presentate dalla procura della FIGC alla società biancoceleste questa mattina erano le seguenti: 200 mila euro di multa alla società, 13 mesi e 10 giorni di inibizione a Lotito e 16 mesi ai medici sociali Rodia e Pulcini. Poi nelle ultime ore è arrivata la sentenza definitiva.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Secondo quanto riporta l'ANSA, questa è la sentenza del Tribunale Federale sui casi di violazione dei protocolli COVID-19: 7 mesi di inibizione a Claudio Lotito, 12 ai medici sociali Rodia e Pulcini, e 150 mila euro di multa alla Lazio.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.