Lazio-Sampdoria 5-1: Immobile straripante, 11° successo consecutivo

Goal.com
La Lazio vince l'undicesima partita consecutiva in campionato, schiantando la Sampdoria con un secco 5-1. Tripletta per Ciro Immobile.
La Lazio vince l'undicesima partita consecutiva in campionato, schiantando la Sampdoria con un secco 5-1. Tripletta per Ciro Immobile.

La Lazio non conosce altra parola che non sia "vittoria". Undicesimo successo consecutivo in campionato, con in mezzo la vittoria in Supercoppa e quella in Coppa Italia. Tripletta per Ciro Immobile e reti per Caicedo e Bastos. Il sogno Scudetto continua.

Pronti, via e la Lazio ha già il piede schiacciato sull'acceleratore. La squadra di Simona Inzaghi schianta quella di Ranieri per tecnica, tattica e veemenza: dopo 6 minuti di gioco i padroni di casa sono già in vantaggio con la zampata di Felipe Caicedo, dopo l'azione caparbia e di forza di Ciro Immobile. Nel giro di 20 minuti poi la Lazio chiude già i discorsi della partita con il capocannoniere del campionato: Immobile trasforma in rete prima un rigore e poi un lancio lungo di Acerbi direttamente dalla difesa.

La Sampdoria in campo non esiste: i giocatori blucerchiati non riescono a capire le distanze da mantenere tra i reparti e si fanno sempre 'prendere in mezz' dai filtranti della Lazio. Nella ripresa il copione non cambia e la Lazio trova anche il poker con Bastos, appena entrato in campo per sostuire il diffidato Radu. Inzagh sfrutta il momento anche per dare minutaggio a Bobby Adekanye e Vavro al posto di Caicedo e Acerbi. La partita a senso unico vede la gioia della tripletta per Ciro Immobile, realizzata al 64' con il secondo tiro dal dischetto di questa partita ed il 13° per i biancocelesti di questo campionato. A nulla vale poi, se non per la gioia personale, il goal di Linetty che fissa il punteggio finale sul 5-1.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

IL TABELLINO

Lazio-Sampdoria 5-1

Marcatori: 6' Caicedo, 17' Immobile, 20' Immobile, 53' Bastos, 64' Immobile, 70' Linetty

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi (66' Vavro), Radu (49' Bastos); Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo (58' Adekanye), Immobile. All. S. Inzaghi.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Chabot, Colley, Murru (75' Augello); Thorsby, Linetty, Vieira, Jankto (46' Ekdal); Gabbiadini (70' Bonazzoli), Caprari. All. Ranieri.

Ammoniti: Ronaldo Vieira, Colley, Adekanye

Espulsi: Chabot

Arbitro: Daniele Chiffi

Potrebbe interessarti anche...