Lazio-Sarri, intesa trovata: attesa per la fumata bianca, gli ultimi dettagli

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Maurizio Sarri è a un passo dal diventare il nuovo tecnico della Lazio. L'intesa tra l'ex tecnico di Juve e Chelsea e il presidente biancoceleste Claudio Lotito è stata trovata praticamente su tutti gli aspetti, ora parte l'attesa per la fumata bianca definitiva e l'ufficializzazione dell'accordo, che potrebbe arrivare già nella giornata di lunedì-

L'ACCORDO SULL'INGAGGIO E LA SCELTA DELLO STAFF - Dopo aver raggiunto l'accordo su ingaggio e durata del contratto, che dovrebbe prevedere una parte fissa da 3 milioni di euro più alcuni bonus legati al raggiungimento di determinati risultati sportivi, le parti hanno continuato a confrontarsi, con l'obiettivo di definire gli ultimi dettagli: nel corso della giornata di domenica si è discusso della composizione dello staff che accompagnerà Sarri a Roma, con il vice del tecnico che con tutta probabilità sarà ancora Giovanni Martusciello.

IL CONTRATTO DOPO L'INCONTRO CON RAMADANI - Nella giornata di ieri Lotito invece aveva consegnato all'ex Juve i documenti per il nuovo contratto, termini concordati con il suo agente Fali Ramadani, nell'incontro di giovedì a Villa San Sebastiano: accordo per due anni, fino al giugno 2023, con opzione per la terza stagione. Ultimi dettagli limati, Sarri è sempre più vicino alla Capitale.