Lazio-Torino, Lotito riparte all'assalto: pronta la richiesta per il 3-0 a tavolino

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Terza puntata del caso Lazio-Torino. Quest'oggi, di fronte alla Corte Sportiva d'Appello è in arrivo il terzo appuntamento della sfida tra Lotito e Cairo, ma non solo. I biancocelesti hanno deciso di fare istanza dopo la sentenza del Giudice Sportivo Mastrandrea che aveva ordinato la disputa del match, dunque senza 3-0 a tavolino per i laziali.

Come riporta il Corriere della Sera, la Lazio punta sul 3-0 a tavolino. Il club biancoceleste infatti non accetta la decisione di Mastrandrea che ha ritenuto l’imposizione della Asl torinese "forza maggiore" come previsto dalle Noif (articoli 53 e 55) e dalla sentenza in terzo grado di Juve-Napoli, che si gioca il 7 aprile.

Claudio Lotito | Marco Rosi/Getty Images
Claudio Lotito | Marco Rosi/Getty Images

La Lazio punta su una parola chiave: protocollo. Nella vicenda tamponi, che ha portato alla condanna di Lotito e dei medici ma solo a una piccolissima ammenda per il club biancoceleste che ha scampato dunque lo spauracchio penalizzazione in classifica, ha sostenuto la tesi della mancata validità del protocollo, in quanto non approvato dal Coni, ma ora la Lazio potrebbe fare leva proprio sul protocollo. Attenzione dunque alle prossime novità che potrebbero sconvolgere nuovamente la classifica del campionato.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo e della Serie A.