Le dichiarazioni di Sofia Goggia

·1 minuto per la lettura
Sofia Goggia
Sofia Goggia

Le parole di Sofia Goggia stanno facendo il giro del web, scatenando una dura polemica. La sciatrice è finita nella bufera e si è scusata.

Sofia Goggia, è polemica: “Atleti omosessuali? Direi di no, devono gettarsi dalla Streif di Kitz”

Se ci sono omosessuali tra gli atleti? Tra le donne qualcuna sì. Tra gli uomini direi di no. Devono gettarsi giù dalla Streif di Kitz” sono le parole di Sofia Goggia, che stanno facendo il giro del web. La sciatrice è finita nella bufera dopo le sue dichiarazioni durante un’intervista di Aldo Cazzullo e Flavio Vannetti sul Corriere della Sera, in cui si è parlato del mondo Lgbtq nello sport. “Se è giusto che i transgender gareggino con le donne? A livello di sport, un uomo che si trasforma in donna ha caratteristiche fisiche, anche a livello ormonale, che consentono di spingere di più. Non credo allora che sia giusto” ha dichiarato. Le sue parole hanno scatenato una polemica sui social, in cui è stato sottolineato che la sciatrice ha portato il dibattito “indietro di 250 anni” e che qualcuno dovrebbe aggiornarla.

Le polemiche per le dichiarazioni della Goggia

Leggo sgomento che secondo Sofia Goggia un atleta gay non sarebbe in grado di fare una discesa libera. Prima di dire cose del genere, gentile Sofia, converrebbe fermarsi a pensarci due volte: la velocità è un vantaggio in gara ma con le parole può diventare un grosso problema” ha dichiarato Ivan Gasparotto, sottosegretario all’Interno ed esponente di Iv, commentando le parole dell’Azzurra, che hanno scatenato l’indignazione social. Critiche sono arrivate anche da Marco Arlati, presidente dell’Arcigay Bergamo Cives, membro della segreteria nazionale con delega allo sport. “Sono molto deluso dalle dichiarazioni di Goggia. Sono sbagliate e fanno riferimento ad una mentalità vecchia. In Italia e nel mondo c’è una difficoltà oggettiva nel fare coming out e queste dichiarazioni danno la percezione del pensiero che purtroppo aleggia ancora nel mondo sportivo” ha dichiarato Arlati. “Spero vivamente che Sofia si scusi e che capisca che le sue parole sugli atleti gay sono farcite di stereotipi sbagliati e senza senso e potrebbero alimentare odio verso le comunità lgbtq” ha aggiunto.

Sofia Goggia si è scusata

Se mi considero femminista? Credo che le donne debbano lottare per i loro diritti, compresa la parità di retribuzione. Ma le donne sono donne; gli uomini, uomini. Non mi piace quando dicono: donna con le palle. Perché devi giudicarmi da quello che non ho, che non sono?” ha spiegato Sofia Goggia nell’intervista. Dopo l’accesa polemica la sciatrice ha deciso di scusarsi pubblicamente per le sue parole. “Mi dispiace e mi scuso con tutte le persone che si sono sentite offese per la frase che è uscita nell’intervista del Corriere che, sicuramente, quando l’ho pronunciata non voleva essere di natura discriminatoria” ha scritto Sofia Goggia dopo essere finita al centro della polemica. La sciatrice ha spiegato che non voleva in nessun modo essere discriminatoria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli