Le due idee del Milan per rimpiazzare Calhanoglu in caso di addio a fine stagione

·1 minuto per la lettura

Tra le tante situazioni contrattuali da risolvere urgentemente in casa Milan c'è anche quella di Hakan Calhanoglu, che come noto andrà in scadenza di contratto con il club rossonero il 30 giugno 2021. Dalle parti di Milanello non sembrano intenzionati a cambiare l'offerta già presentata al giocatore da 4 milioni di euro a stagione, ma oggi La Gazzetta dello Sport ha parlato d una proposta molto importante per il turco arrivata dal Qatar: l'Al-Duhail avrebbe infatti messo sul piatto una cifra complessiva di 32 milioni di euro, spalmati su un contratto di tre anni da 8 milioni netti a stagione.

Hakan Calhanoglu | Jonathan Moscrop/Getty Images
Hakan Calhanoglu | Jonathan Moscrop/Getty Images

In attesa di capire quali saranno le intenzioni del fantasista turco che potrebbe lasciare Milano a costo zero, il Milan pensa al suo possibile sostituto. Il nome in cima alla lista resta quello di Rodrigo De Paul, il cui valore di mercato si aggira però sui 40 milioni di euro: non sarà facile convincere l'Udinese, anche se Maldini e Massara nelle scorse settimane avrebbero inserito nella trattativa anche il giovane Hauge per provare ad abbassare il prezzo del cartellino.

La prima alternativa all'argentino sarebbe invece Amine Adli, 21enne del Tolosa. Nelle strategie di mercato del Milan, ovviamente, molto dipenderà dall'eventuale qualificazione in Champions.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli