Le nazionali e il Coronavirus: chi è a rischio in Serie A

Alessio Eremita
·2 minuto per la lettura

La Serie A riaccende i riflettori per la 29ª giornata di campionato. La pausa dedicata alle nazionali è alle spalle, ma lascerà alcune scorie nelle rose delle venti squadre italiane. Oltre alla stanchezza dovuta agli impegni ravvicinati, è da monitorare la questione relativa al Coronavirus: diversi i calciatori ad aver contratto il Covid durante i ritiri delle rispettive selezioni. Su tutti Leonardo Bonucci, che complica i piani della Juventus e allarma altre big del campionato italiano. Il difensore è stato a contatto con i compagni dell'Italia per molte ore e potrebbe aver permesso al virus di circolare rapidamente.

Leonardo Bonucci | Claudio Villa/Getty Images
Leonardo Bonucci | Claudio Villa/Getty Images

In casa Milan, occhi puntati su Gianluigi Donnarumma: il portiere è rientrato ieri notte nel capoluogo lombardo ed è stato sottoposto a un tampone rapido che ha dato esito negativo. Le sue condizioni di salute verranno comunque monitorate dallo staff sanitario rossonero tra venerdì e sabato, prima del match contro la Sampdoria. Ansia anche per Hakan Calhanoglu: in Turchia sono emersi i casi di Kaan Ayhan del Sassuolo e del bianconero Merih Demiral. Sull'altra sponda della città, l'Inter può sorridere: Stefan de Vrij si è negativizzato, mentre il primo test su Nicolò Barella, Alessandro Bastoni e Stefano Sensi non ha è risultato positivo.

Complicata anche la situazione nel Napoli. Alex Meret, Giovanni Di Lorenzo e Lorenzo Insigne saranno sottoposti a tampone, al pari di Piotr Zielinski che ha diviso la stanza con il positivo Lukasz Skorupski durante i primi giorni con la Polonia. E poi ci sono Eljif Elmas, Victor Osimhen, Kalidou Koulibaly, Fabian Ruiz ed Elseid Hysaj. Infine, c'è grande attesa nella Capitale: la Roma ha posto in isolamento preventivo Leonardo Spinazzola, Gianluca Mancini, Stephan El Shaarawy, Lorenzo Pellegrini ed Edin Dzeko (positivo il ct della Bosnia); la Lazio aspetta invece gli esiti dei tamponi su Francesco Acerbi, Manuel Lazzari e Ciro Immobile. L'unico, finora, a non aver ancora contratto il Covid è il centrale difensivo.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.