Le possibili avversarie della Roma ai quarti di finale: il borsino di Europa League

Stefano Bertocchi
·3 minuto per la lettura

La Roma è l'unica squadra italiana ancora in corsa in Europa. Il doppio successo contro lo Shakhtar Donetsk ha permesso alla squadra di Paulo Fonseca di strappare il pass per i quarti di finale di Europa League. Quali sono le possibili avversarie dei giallorossi? E quali sono le squadre da evitare nell'urna alle ore 13? Vediamole insieme, analizzandone a grandi linee i gradi di difficoltà.

1. Manchester United *****

Paul Pogba festeggia la rete contro il Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images
Paul Pogba festeggia la rete contro il Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images

È il colosso da evitare. Per la storia, che in Europa da sempre sorride ai Red Devils, per il momento (2° in Premier League) e per una rosa ricca di campioni abituati a prestigiosi palcoscenici e capaci di risolvere da un momento all'altro le partite bloccate. Per informazioni chiedere al Milan.

2. Arsenal *****

La gioia dell'Arsenal in Europa League | Milos Bicanski/Getty Images
La gioia dell'Arsenal in Europa League | Milos Bicanski/Getty Images

In Premier League la situazione è catastrofica: il decimo posto lascia ai Gunners il solo obiettivo dell'Europa League per raddrizzare una stagione complicata. Anche qui non mancano i pezzi grossi che possono togliere il coniglio dal cilindro.

3. Ajax ****

L'Ajax fa festa dopo una rete allo Young Boys | BSR Agency/Getty Images
L'Ajax fa festa dopo una rete allo Young Boys | BSR Agency/Getty Images

L'allungo deciso in Eredivisie (vantaggio di 8 punti sul Psv) permette ai Lancieri di focalizzarsi anche sull'Europa, con la possibilità di concedere magari un po' di riposo ai top presenti in rosa per gli impegni in EL. Anche gli olandesi hanno dalla loro la storia e un recente passato fatto di imprese anche in Champions League, come ricorda bene la Juventus.

4. Villarreal ****

L'abbraccio del Villarreal dopo una rete alla Dinamo Kiev | Eric Alonso/Getty Images
L'abbraccio del Villarreal dopo una rete alla Dinamo Kiev | Eric Alonso/Getty Images

Il settimo posto in Liga non deve giocare brutti scherzi: il Sottomarino Giallo ha sempre dimostrato di essere un ostacolo duro per chiunque, dal campionato spagnolo alle competizioni europee. Lo dimostra il percorso senza affanni portato avanti in questa edizione dell'EL.

5. Granada ***

La gioia del Granada | Laszlo Szirtesi/Getty Images
La gioia del Granada | Laszlo Szirtesi/Getty Images

La pericolosità degli spagnoli è data l'aggressione alta e la capacità di non mollare mai, anche nei momenti più complicati. Ne sa qualcosa il Napoli di Gennaro Gattuso, eliminato proprio dal Granada nella competizione. Squadra da non sottovalutare.

6. Slavia Praga **

La felicità dello Slavia Praha dopo la rete ai Rangers | Ian MacNicol/Getty Images
La felicità dello Slavia Praha dopo la rete ai Rangers | Ian MacNicol/Getty Images

È una delle mine vaganti presenti tra le palline dell'urna. Ha fatto fuori i Rangers dalla coppa e ora si proietta ai quarti di finale con un grande vantaggio: il campionato è praticamente in tasca (+14 sui cugini dello Sparta Praga) e quindi può concentrare le sue forze anche sull'EL.

7. Dinamo Zagabria **

La Dinamo Zagreb festeggia l'impresa contro il Tottenham | Pixsell/MB Media/Getty Images
La Dinamo Zagreb festeggia l'impresa contro il Tottenham | Pixsell/MB Media/Getty Images

È la grande incognita da prendere comunque con le molle. Anche perché non ha nulla da perdere. La rosa di giovani è frizzante e capace di tutto: vedere per credere il miracolo di Zagabria che ha portato all'inaspettata eliminazione del Tottenham. Attenzione ad Oršic, assoluto protagonista contro gli Spurs.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.