Le sorprese d'Europa: i giocatori che ci stanno meravigliando nei principali campionati

Andrea Gigante
·4 minuto per la lettura

Con i campionati che si avviano ormai verso la conclusione, abbiamo già la possibilità di tirare i primi bilanci di questa stagione. A ottobre, le attese verso alcuni giocatori erano altissime, ma non tutti si sono rivelati all'altezza. Poi ci sono quei calciatori da cui non ci si aspettava più di tanto, eppure eccoli lì, a dominare le classifiche marcatori, a distribuire assist a destra e a manca oppure a proteggere strenuamente la propria porta. Nel giorno di Pasqua in cui siamo pronti ad aprire le nostre uova e a scoprire cosa contengono, abbiamo deciso di celebrare le 10 sorprese del calcio europeo.

10. Gaël Kakuta

Kakuta in un'azione di gioco | Sylvain Lefevre/Getty Images
Kakuta in un'azione di gioco | Sylvain Lefevre/Getty Images

Probabilmente il Lens non riuscirà a raggiungere un posto in Europa League, ma se riesci a piazzarti in classifica davanti a squadre come Marsiglia, Rennes e Montpellier, significa che stai disputando una buona stagione. Il leader tecnico della squadra è Gael Kakuta, ex di Chelsea e Lazio. Il trequartista presumibilmente terminerà la stagione in doppia cifra.

9. Luke Shaw

Luke Shaw è tornato a vestire la maglia dell'Inghilterra | MB Media/Getty Images
Luke Shaw è tornato a vestire la maglia dell'Inghilterra | MB Media/Getty Images

L'arrivo di Alex Telles sembrava togliergli ogni barlume di speranza di poter giocare, però quella di Luke Shaw è senz'altro una stagione esaltante. Dopo essere cresciuto sotto l'aspetto tattico, il terzino inglese è una delle pedine fondamentali nel gioco di Solskjaer e quest'anno si è tolto anche lo sfizio di segnare nel derby contro il City.

8. Wout Weghorst

Wout Weghorst con la maglia del Wolfsburg | Martin Rose/Getty Images
Wout Weghorst con la maglia del Wolfsburg | Martin Rose/Getty Images

Il Wolfsburg lotta per un piazzamento in Champions League e uno dei protagonisti indiscussi di questa stagione è questo attaccante. Weghorst ha già battuto il record di reti siglate nella passata stagione (16) e il suo nome compare nella lista dei bomber più prolifici d'Europa.

7. Rachid Ghezzal

I tifosi della Fiorentina sicuramente non ne hanno un bellissimo ricordo, ma dopo un'esperienza tutt'altro che esaltante in Italia, Ghezzal si è rimesso in gioco in Turchia. Il Beşiktaş tenterà fino alla fine di vincere il campionato e potrà sicuramente contare sull'esterno algerino, attualmente uno dei migliori assistman dell'anno.

6. Patrick Bamford

Il Leeds mancava in Premier da 16 anni e, complice una campagna acquisti di tutto rispetto, sta vivendo un'ottima stagione. Il rendimento del centravanti di Bielsa è stato finora sconvolgente e con i suoi gol e assist sta trascinando la squadra verso un'onorevole mezza classifica.

5. Noa Lang

L'ala sinistra classe '99 è in prestito dall'Ajax, ma nonostante la giovane età sta dimostrando di poter già offrire una grande affidabilità. In Belgio sta contribuendo alla vittoria del campionato del Brugge grazie ai suoi gol (già in doppia cifra) e agli assist (quasi in doppia cifra); ed è probabile che una volta scaduto il prestito possa definitivamente restare ad Amsterdam.

4. Youssef En-Nesyri

Youssef En-Nesyri esulta dopo un gol | Fran Santiago/Getty Images
Youssef En-Nesyri esulta dopo un gol | Fran Santiago/Getty Images

Quando Monchi spese 20 milioni per prelevarlo dal Leganés, molti gli diedero del pazzo; tuttavia, la punta marocchina si è rivelata una vera macchina da gol. Dopo la cattiva prestazione nella Supercoppa Europea, En-Nesyri ha saputo rialzarsi ed è sicuramente una delle sorprese del campionato spagnolo.

3. André Silva

André Silva con la maglia dell'Eintracht Francoforte | Octavio Passos/Getty Images
André Silva con la maglia dell'Eintracht Francoforte | Octavio Passos/Getty Images

Quando è andato via dal Milan, chi si sarebbe aspettato da André Silva un simile exploit? Ad oggi, l'ex attaccante rossonero è al secondo posto della classifica cannonieri della Bundesliga ed è anche grazie a lui che l'Eintracht sta facendo un gran campionato.

2. Mike Maignan

Il Lille è la squadra rivelazione di questa stagione; i francesi possono godere infatti della miglior difesa d'Europa. Il merito è in gran parte di Mike Maignan, portiere venticinquenne che si è guadagnato l'interesse del Milan.

1. Patson Daka e Sekou Koita

Patson Daka e Sekou Koita si abbracciano dopo un gol | Markus Tobisch/Getty Images
Patson Daka e Sekou Koita si abbracciano dopo un gol | Markus Tobisch/Getty Images

Chi comanda la classifica marcatori nel campionato austriaco? Patson Daka (già superati 20 gol) e Sekou Koita (supererà a breve 20 gol). Il primo ha 22 anni, il secondo 21, entrambi giocano nel Salisburgo, una squadra che di talenti se ne intende. Probabilmente sentiremo parlare di loro.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.