Le voci su Ilicic 'svegliano' Thauvin: nuovi segnali al Milan, le novità

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

La voci sull'interesse del Milan per Josip Ilicic hanno portato Florian Thauvin ed i suoi rappresentanti a cambiare all’improvviso strategia rispetto alle ultime settimane, quando gli agenti dell’ala francese erano stati molto fermi nel chiedere un ingaggio da 4 milioni di euro a stagione per firmare un contratto di più di un anno di durata con il Diavolo. Ora, però, la situazione sembra essere cambiata.

Florian Thauvin | Sylvain Lefevre/Getty Images
Florian Thauvin | Sylvain Lefevre/Getty Images

Secondo quanto racconta oggi La Gazzetta dello Sport, è infatti diminuito l’onere delle famose commissioni ma, soprattutto, "il giocatore sembra disponibile ad accontentarsi di uno stipendio meno ricco" si legge, anche se non vengono fatte delle cifre in proposito. La trattativa è stata riaperta e il Milan ha ovviamente l'obbligo di abbassare i costi, anche per tenere a bada le richieste degli altri giocatori ora in rosa in trattativa per rinnovo di contratto.

Siamo ancora in una fase interlocutoria, ma secondo il quotidiano "è eloquente che il cambio di rotta di Thauvin dia forza alle aspettative milaniste" anche se ancora nulla è stato ancora deciso, soprattuto perché tutti vogliono prima avere la certezza della partecipazione alla prossima Champions League.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.