LeBron James categorico: "Io non gioco a porte chiuse"

Adx
Askanews

Roma, 7 mar. (askanews) - "Io gioco a basket per i miei compagni e per i tifosi. Possono fare quello che vogliono, io non giocherò a porte chiuse". E' la posizione di LeBron James sull'ipotesi di far disputare l'Nba a porte chiuse per l'emergenza coronavirus. La stella dei Lakers, dopo aver vinto la super sfida con i Bucks, ha espresso il suo pensiero: "Giocare senza pubblico è impossibile, non gioco se non i tifosi in tribuna". Dopo l'avviso di qualche giorno fa per istruire i giocatori sulle migliori pratiche da seguire, la NBA ha distribuito un'altra nota alle 30 squadre chiedendo di prepararsi alla possibilità di disputare alcune partite a porte chiuse

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...