Lecce-Juve: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Dopo l'eliminazione in Champions League, la Juventus si riaffaccia sul campionato e affronta il Lecce al via del Mare, sabato alle 18 (diretta su Dazn). Baroni punta sul solito Ceesay davanti, affiancato da Oudin e Strefezza.

LE ULTIME - C'è una Juve intera che non ci sarà a Lecce. Quella che potrebbe pure essere schierata adattando qualche giocatore qua e là: con il quarto portiere Garofani, poi De Sciglio, Bremer e Locatelli, con Aké e Chiesa sulle fasce, Paredes e Pogba in mediana, Di Maria dietro Kaio Jorge e Vlahovic. Tutti assenti contro il Lecce. Con le condizioni di Vlahovic a tenere in apprensione lo staff bianconero e l'incubo pubalgia che ritorna. Però Max Allegri deve andare avanti, i jolly in campionato sono esauriti, perdere altro terreno non è possibile anche se poi a Lecce bisognerà varare una formazione inedita o quasi. Uomini contati e pure chi c'è non sta benissimo. Prevista una squadra senza capitan Bonucci per esempio: salvo ulteriori imprevisti, infatti, Allegri potrebbe varare la coppia Gatti-Rugani ma proprio l'ex Empoli sta facendo i conti con qualche problemino. Poi occhio alle condizioni di Alex Sandro, chiamato a stringere i denti. Così come Juan Cuadrado e gli altri centrocampisti, tutti costretti agli straordinari. Intanto in rifinitura è stata provata una formazione mai vista prima, un 4-2-3-1 con Fabio Miretti sottopunta alle spalle di Arek Milik e appunto la coppia Rugani-Gatti. Questo renderebbe Moise Kean il primo cambio nel caso in cui servisse spezzare il ritmo nella ripresa, con Allegri che averebbe quindi una sostituzione buona per reparto: Bonucci in difesa, Fagioli in mediana, Iling e Soulé sulle fasce, Kean in attacco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-3): Falcone; Baschirotto, Pongracic, Umtiti, Gallo; Blin, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Oudin. All. Baroni.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, Gatti, Rugani, Alex Sandro; McKennie, Rabiot; Cuadrado, Miretti, Kostic; Milik. All. Allegri.