Lecce, Liverani elogia Falco: "Può aspirare a vestire l'azzurro"

Fabio Liverani 'predice' un futuro con l'Italia a Filippo Falco: "Prima si accontentava, ora è un atleta. Mancini tiene aperte le porte a tutti".
Fabio Liverani 'predice' un futuro con l'Italia a Filippo Falco: "Prima si accontentava, ora è un atleta. Mancini tiene aperte le porte a tutti".

Un goal su punizione al Sassuolo et voilà, il tabu Serie A è definitivamente infranto. Un premio alle prestazioni di Filippo Falco, capace di tenersi stretto il posto nella massima serie dopo aver contribuito in maniera concreta alla promozione del Lecce dalla B.


10 presenze nelle prime 11 giornate di campionato, tutte da titolare. Se c'è un intoccabile, nell'attacco del Lecce, quello è proprio Falco. Per il quale Fabio Liverani, tecnico dei salentini, ha speso parole di assoluto elogio durante la conferenza stampa di presentazione del match in programma domani pomeriggio in casa della Lazio. Tanto da 'predirne' un futuro con la maglia dell'Italia.

"Falco non era stato ritenuto pronto per la Serie A e ne ha sofferto nel modo sbagliato. Era poco atleta, si accontentava. Inizialmente era restio ai rimproveri, poi gli è scattato qualcosa dentro. E oggi è forte. Lo scorso anno in Serie B, a questo stesso punto della stagione, aveva giocato meno. Ora è diventato atleta e può aspirare a vestire l'azzurro, anche se deve crescere per quell'obiettivo. La cosa bella è che Mancini tiene aperte le porte a tutti".

Vero: nell'ultimo elenco dei convocati dell'Italia sono presenti tre volti nuovi, ovvero Castrovilli, Orsolini e Cistana. Due di questi tre, lo scorso anno, nemmeno giocavano in Serie A. Proprio come Falco. Il quale, ora, può sperare a buon diritto che la previsione di Liverani possa diventare realtà.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...