Lega serie A, Abete: "Mio commissariamento è tecnico"

Adx

Roma, 19 dic. (askanews) - "I miei obiettivi sono quelli di facilitare l'elezione del presidente della Lega nel piu' breve tempo possibile, spero entro l'8 gennaio. Si tratta di un accompagnamento pratico, non è un commissariamento sostanziale ma tecnico. Non confondiamo il termine con il contenuto". Lo ha detto il neo commissario della Lega di Serie A, Giancarlo Abete, parlando del suo ruolo a margine della celebrazione dei 60 anni della Lega Nazionale Dilettanti, in Campidoglio a Roma. Abete ha spiegato i motivi alla base della scelta della sua nomina "È stato valutato che fosse più utile avere una persona che, conoscendo gli ambienti, riuscisse a farli dialogare per raggiungere l'obiettivo in tempi brevi e difendere così l'immagine della Lega, prioritaria". Sul futuro è stato chiaro: "Non ho alcuna intenzione di candidarmi ad altri ruoli, ho fatto delle scelte diverse e non sono disponibile ad assumere ulteriori impegni". Dal punto di vista tecnico, Abete ha chiarito che non esiste una urgenza "da un punto di vista tecnico, ma per motivi di immagine chiaramente prima si elegge il presidente e meglio è".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...