Lega serie A, arrivano i fondi, accordo da 1,7 miliardi di euro

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 19 nov. (askanews) - La Lega Serie A, riunita in un hotel romano, ha accettato con voto unanime l'offerta del consorzio di fondi di investimento CVC-Advent-Fsi, che entra così con il 10 per cento nella media company creata per gestire e commercializzare i diritti televisivi. Arrivano così nelle casse della serie A 1,7 miliardi di euro. Adesso serviranno un paio di mesi per stendere i contratti e si pensa di poter arrivare al closing nel nuovo anno, durante il quale si dovrà procedere alla vendita dei diritti tv della Serie A per il triennio 2021-2024. Delibera arrivata all'unanimità il che dà un peso rilevante a questa decisione. I fondi aiuterebbero nella cessione dei diritti a una pluralità di piattaforme rafforzando il brand del campionato. E' questo il canale principale attraverso cui realizzare l'obiettivo dei private equity, accrescere il valore del campionato. CVC Capital Partners è una società britannica (sede principale a Londra, dal 1981) specializzata in private equity il che vuol dire finanziare una società non quotata in Borsa, ma dotata di elevate potenzialità di crescita, per poi disinvestire con lo scopo di ottenere plusvalenze dalla vendita della partecipazione azionaria.