Leicester, la fidanzata di Gray: "Mi hanno minacciato con un coltello"

La fidanzata di Demarai Gray rivela di aver subìto una rapina: "Io e il mio bimbo siamo stati minacciati con un coltello, ero nuda sotto le lenzuola".
La fidanzata di Demarai Gray rivela di aver subìto una rapina: "Io e il mio bimbo siamo stati minacciati con un coltello, ero nuda sotto le lenzuola".

La stagione del Leicester sta procedendo a gonfie vele: secondo posto solitario in Premier League e tanti buoni propositi per il futuro per un club capace, nel 2016, di compiere un vero e proprio miracolo sportivo. 

Non fa parte con costanza dell'undici titolare di Brendan Rodgers, ma Demarai Gray si sta comunque ritagliando il proprio spazio: undici le presenze stagionali, di cui tre dal primo minuto.

L'ala inglese ha dovuto fare i conti con una brutta vicenda capitata alla fidanzata Emma Hickman, vittima di una rapina mentre si trovava a letto con il suo bambino di sole sei settimane. Queste le sue dichiarazioni riportate da 'La Gazzetta dello Sport'.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Stavo dormendo quando qualcuno è entrato nella mia camera da letto. Non avevo idea di chi fosse finché non ho visto l'uomo con il coltello in mano. Non avevo vestiti addosso e sono rimasta sotto le lenzuola insieme al mio bambino di 6 settimane".

Attimi di puro terrore che fortunatamente non hanno avuto conseguenze gravi per la ragazza e il bebè.

"Mi hanno detto di non muovermi e mi hanno chiesto dove fossero denaro e gioielli. Hanno preso il mio Rolex dicendo che tanto il mio compagno poteva comprarmene un altro. Ero pietrificata. Hanno detto che non mi avrebbero fatto del male, ma hanno minacciato mia madre, quando li ho avvertiti che stava arrivando. Hanno detto: 'Si farà male'".

I ladri avrebbero portato via almeno 24mila euro tra gioielli e contanti, oltre alle chiavi della Mercedes di Gray che però non si trovava all'esterno dell'abitazione in quel momento. Sono così fuggiti con un'altra auto rubata nelle vicinanze.

Uno dei malintenzionati sarebbe già stato individuato dagli inquirenti: avrebbe cercato 'Demarai Gray Leicester City' su Google tre giorni prima della rapina, dettaglio che potrebbe essere decisivo per incriminarlo.

Potrebbe interessarti anche...