Lennon preoccupa l'Everton: ricoverato per una malattia da stress

L'esterno inglese Aaron Lennon, è stato ricoverato a causa di una patologia derivante dal forte stress a cui è stato sottoposto negli ultimi mesi.

Nonostante tutti i privilegi derivanti dall'essere ricchi e famosi, la vita del calciatore è comunque difficile da affrontare e a volte può risultare un serio problema, soprattutto a livello psicologico, aspetto molto importante se prendiamo in considerazione chi pratica questo sport ad alto livello.

Una cosa del genere è capitata ad Aaron Lennon, esterno 30enne in forza all'Everton che è stato ricoverato a causa di una malattia causata dal troppo stress, ricovero reso necessario dalla legge inglese per la salute mentale.

Ad annunciarlo è stato proprio l'Everton con un comunicato:

"Aaron Lennon sta ricevendo le cure per una patologia derivante da grande stress che lo ha colpito. Il club supporta pienamente lui e la sua famiglia e chiede di rispettare la loro privacy in questo delicato periodo".

La decisione del ricovero è stata presa dopo che lo scorso 30 aprile alcuni ufficiali della Polizia hanno preso atto della difficile condizione psichica di Lennon, apparso in stato confusionale in una via di Salford.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità