L'Europeo si avvicina: la Top 20 dei gol più belli nella storia del torneo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Francesca D'Amato
·7 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Mancano circa due mesi all'inizio dell'Europeo, spostato a causa della pandemia. Gli amanti del calcio non vedono l'ora di gustarsi il bel gioco e qualche rete spettacolare che non manca mai. Michael Ballack, Mario Balotelli, Marco Van Basten e non solo. Quali sono i gol più belli dell'Europeo? In occasione di Euro 2021, ecco la top 20 delle migliori firme dei protagonisti della competizione europea.

1. EURO '76: Antonin Panenka, Germania Ovest-Cecoslovacchia 5-3 dcr

Nella serie dei rigori della finale contro la Germania, Antonin Panenka non supera Sepp Maier con un classico tiro: infila il piede sotto al pallone, come se fosse un cucchiaio. Con un lento tiro a parabola, trasforma il rigore in gol e la Cecoslovacchia diventa così Regina d'Europa.

2. EURO '88: Marco Van Basten, Unione Sovietica-Olanda 0-2

Come poter dimenticare la spettacolare rete contro l'Unione Sovietica in finale Euro '88, di Marco Van Basten. Un goal di splendida fattura: nel secondo tempo, sul lato sinistro del campo, Berry Van Aerle esegue un cambio di gioco verso l'attaccante del Milan che, in area, con una volè potente e precisa fulmina il portiere sovietico sul palo opposto.

3. EURO '88: Ronnie Whelan, Repubblica d'Irlanda-URSS 1-1

Il gol di Ronnie Whelan arriva a seguito della lunga rimessa laterale di Mick McCarthy. Il centrocampista mostra grande agilità e tecnica agganciando alla perfezione e scoccando il tiro vincente al volo dal limite dell'area.

4. EURO '92: John Jensen, Danimarca-Germania 2-0

John Jensen e Kim Vilfort completano la favola danese a EURO '92.

ll centrocampista John Jensen, più famoso per la sua generosità che per i gol, è entrato nella leggenda proprio nella finale di EURO '92 contro la Germania. Al 18' Flemming Povlsen si inserisce in area di rigore sulla destra e serve un retropassaggio a Jensen, che tira di prima, un siluro, superando il portiere tedesco Bodo Illgner (minuto 2:20 nel video). A chiudere la favola danese, Kim Vilfort segna il definitivo 2-0 per il primo storico trionfo della Danimarca.

5. EURO '92: Tomas Brolin, Svezia-Inghilterra 2-1

Thomas Brolin, Svezia Inghilterra 2-1, 17 giugno 1992, fase a gironi Europei MARCATORI: 4' Platt, 51' Eriksson, 82'...

Posted by Un gol ogni 90 minuti on Wednesday, November 11, 2020

Tomas Brolin, decisivo segna a otto minuti dalla fine e mette fine all'avventura inglese a EURO '92 regalando alla Svezia il primo posto nel Gruppo A. Dopo due splendidi uno-due con Ingesson e Martin Dahlin, l'ex stella del Parma trova il gol vittoria.

6. EURO '96: Paul Gascoigne, Scozia-Inghilterra 0-2

Paul Gascoigne stellare contro gli scozzesi, segna un gol da ricordare. Gazza riceve un passaggio di Darren Anderton, fa passare il pallone sopra Colin Hendry con il sinistro, lo aggira e fulmina Andy Goram con un destro al volo.

7. EURO '96: Davon Suker, Croazia-Danimarca 3-0

Indimenticabile il capolavoro di Davon Suker in EURO '96. Nel finale di partita contro la Danimarca, Suker controlla un gran passaggio di Asanovic, scava la palla con un pallonetto che rasenta la perfezione, imbucando lo spazio tra Schmeichel e la linea di porta. La Croazia vola così ai quarti.

8. EURO '96: Karel Poborsky, Repubblica Ceca-Portogallo 1-0

Con una perla di Karel Poborsky, la Repubblica Ceca batte un Portogallo poco talentuoso e vola ai quarti di Euro '96. Il centrocampista vince un rimpallo e si infila nella difesa portoghese per poi superare il portiere Vítor Baía in uscita, con uno stupendo pallonetto che vale il gol partita.

9. EURO 2000: Marc Overmars, Olanda-Jugoslavia 6-1

Nel quarto di finale, di EURO 2000, Olanda-Jugoslavia, la squadra di Frank Rijkaard travolge con una valanga di gol gli uomini di Vujadin Boskov. Patrick Kluivert mette il suo sigillo sulla gara con quattro centri personali trascinando la squadra alle semifinali. Ma da ricordare è la rete del 5-1 di Marc Overmars, (minuto 3:41 nel video) che con il destro da fuori area calcia un missile che supera Kralj.

10. EURO 2000: Emile Mpenza, Belgio-Svezia 2-1

I padroni di casa del Belgio iniziano il loro cammino nel Campionato Europeo UEFA 2000 con una vittoria in un'entusiasmante partita di apertura contro la Svezia. Da ricordare è il coraggioso pallonetto di Strupar raccolto da Mpenza, che si trova solo e batte il portiere con una splendida percussione.

11. EURO 2000: Frank de Boer, Francia-Olanda 2-3

L'Olanda, sotto per 2-1, agguanta il pareggio contro la Francia in 6 minuti il pareggio, grazie allo splendido calcio di punizione di Frank de Boer, deviato da Patrick Vieira, (minuto 0:50 nel video) Lama tocca il pallone, ma lo spinge soltanto sulla traversa e il pallone oltrepassa linea della porta. Il successo degli olandesi arriva poi dal lungo rinvio di Westerveld per Zenden, rapido a concludere a rete.

12. EURO 2004: Maniche, Portogallo-Olanda 2-1

Ronaldo e Maniche gli eroi di Lisbona 2004, ma più Maniche che Ronaldo. Al 57' CR7 tocca corto un calcio d'angolo al numero 18, che con una fantastica conclusione di destro trova il sette alla sinistra di Van der Sar.

13. EURO 2004: Zlatan Ibrahimovic, Italia-Svezia 1-1

Non esiste una top gol, senza Zlatan Ibrahimovic. Una rete che ancora a distanza di anni continua a farci male. Nei minuti finali della gara con la Svezia, l'Italia di Giovanni Trapattoni subisce la beffa del gol svedese. Ibra sfrutta in modo superbo il rimbalzo del pallone per anticipare Buffon in uscita e con un colpo di tacco insacca la sfera.

14. EURO 2008: Semih Senturk, Turchia-Croazia 2-4 dcr

Per la prima volta nella sua storia, la Turchia si qualificò per la semifinale del Campionato Europeo UEFA a spese della Croazia dopo una gara decisa agli ultimi due minuti dei tempi supplementari. Da ricordare è il gol spettacolare di Semih Sentürk dal limite dell’area.

15. EURO 2008: Wesley Sneijder, Francia-Olanda 1-4

L'Olanda travolge la Francia. Dopo i gol di Kuyt, Van Persie e Robben, ci pensa Wesley Sneijder a servire il Poker nel recupero con una botta all’incrocio dal limite (minuto 3:30 nel video). Splendida rete.

16. EURO 2008: Michael Ballack, Austria-Germania 0-1

Nell'Europeo del 2008 l'Austria si inchina a Ballack e la Germania ai quarti. Michael mette tutti a tacere con uno dei suoi caratteristici gol a gioco fermo al 49'.

17. EURO 2012: Mario Balotelli, Italia-Germania 2-1

Contro la Germania, la notte del 28 giugno 2012, Mario Balotelli prende per mano l'Italia e conquista la vittoria con una doppietta in 16 minuti. Prima un colpo di testa, poi un destro fenomenale dalla distanza che fulmina Manuel Neuer, non uno qualsiasi.

18. EURO 2012: Zlatan Ibrahimovic, Svezia-Francia 2-0

Ancora una volta 2012, ancora una volta Zlatan Ibrahimovic. Contro la Francia, "Ibra-Cadabra" segna la rete più bella del campionato europeo di calcio, una semi rovesciata al volo poco dentro l'area.

19. EURO 2016: Eden Hazard, Belgio-Ungheria 4-0

Hazard trascina il Belgio alla vittoria contro l'Ungheria. Dopo le reti di Alderweireld e Batshuayi, a dieci minuti dalla fine, Eden corona un devastante contropiede con una splendida azione personale e un destro a giro sul palo più lontano che non dà chance di intervento a Király. La chiude poi Ferreira Carrasco.

20. EURO 2016: Marek Hamsik, Russia-Slovacchia 1-2

Contro la Russia, il fuoriclasse Marek Hamsik ispira il primo gol e poi inventa il raddoppio, portando alla vittoria la sua Slovacchia L'ex Napoliriceve palla dal calcio d'angolo e se lo porta defilato al limite dell'area, da dove fa partire un tiro splendido e maligno che si insacca alle spalle del portiere russo.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.