Scossa di terremoto avvertita a Milano

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Una scossa di terremoto è stata sentita a Milano e provincia nel tardo pomeriggio. La terra ha tremato poco prima delle 17, precisamente alle 16.59. La scossa, breve ma intensa, è stata avvertita distintamente dalla popolazione del capoluogo lombardo anche ai piani bassi delle case.

L’epicentro è stato localizzato a Trezzano sul Naviglio. La magnitudo è stata del 3.9: lo ha confermato l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Non si hanno notizie di grossi danni o di feriti. Al momento sono segnalati solo alcuni interventi da parte dei vigili del fuoco per lo sblocco di porte uscite fuori asse.

Quella di Milano “è una zona che storicamente non ha mai presentato una grande sismicità”, commenta Lucia Luzi, a capo della sezione di Milano dell'Ingv. “Guardando il catalogo storico dei terremoti, dobbiamo risalire a 500 anni fa per trovare una scossa 'gemella' di quella odierna, con epicentro a Milano e magnitudo 3.7. Altri terremoti storici importanti si sono verificati in zone limitrofe, come a Monza nel 1396, con una scossa di magnitudo stimata intorno a 5, e poi una scossa al confine col Piemonte nel 1918, con una magnitudo pari a 4.6”.

GUARDA ANCHE: Terremoto, 4 anni fa la scossa che distrusse Accumoli