De Ligt richiesto in Premier: i nomi per la Juve, dai giovani sul mercato estero a Koulibaly

Sirene inglesi per De Ligt. Il difensore olandese è sotto contratto fino a giugno 2024 con la Juventus, che gli ha proposto un rinnovo per altri due anni fino al 2026. Attualmente la sua clausola rescissoria ammonta a 125 milioni di euro: una cifra che non spaventa i grandi club inglesi come Manchester City e United e soprattutto Chelsea, pronto a offrire l'attaccante tedesco Werner come parziale contropartita tecnica. In caso di divorzio con il classe 1999 ex Ajax, i bianconeri perderebbero un'altra colonna della difesa dopo l'addio di capitan Chiellini, andato a Los Angeles per chiudere la carriera in MLS.

I NOMI IN ENTRATA - Intanto i dirigenti monitorano con attenzione il mercato dei difensori centrali. In Serie A, senza escludere a priori dei possibili derby d'Italia con l'Inter per uno tra il brasiliano Bremer del Torino e il serbo Milenkovic della Fiorentina, la pista più affascinante è quella che porta a Koulibaly. Il senegalese è sotto contratto fino a giugno 2023 col Napoli, che gli ha offerto un rinnovo al ribasso. Invece all'estero si seguono dei profili più giovani come il brasiliano Gabriel dell'Arsenal, il francese Badiashile del Monaco e il croato Gvardiol del Lipsia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli