L'Inter è Campione d'Italia 2020-21 con quattro turni d'anticipo

·1 minuto per la lettura

L'Inter è Campione d'Italia 2020-21. Dopo la vittoria di ieri in casa del Crotone, i nerazzurri hanno atteso la sfida di questo pomeriggio tra Sassuolo e Atalanta. La Dea infatti era l'ultima squadra che matematicamente separava gli interisti dal tricolore. Con il pareggio degli uomini di Gasperini al Mapei Stadium, la società meneghina ha così potuto festeggiare - dal divano di casa - la vittoria del campionato con quattro turni d'anticipo.

Con 82 punti conquistati in trentaquattro giornate, l'Inter diventa irraggiungibile per chiunque. Un titolo attesa più di dieci anni e che spezza l'egemonia della Juventus, vincitrice degli ultimi nove campionati consecutivi.

La svolta dell'Inter è arrivata nella seconda parte di stagione. Dopo l'eliminazione dalla Champions League, la squadra nerazzurra si è ricompattata, ha saputo superare anche le difficoltà societarie dal punto di vista finanziario e ha giocato un girone di ritorno a ritmo forsennato per chiunque. Ha prima agganciato il Milan (Campione d'Inverno) e poi l'ha staccato, mettendo un solco importante tra sé e le inseguitrici.

L'Inter nel prossimo weekend a San Siro scenderà in campo contro la Sampdoria da Campione d'Italia. E Antonio Conte si conferma uno specialista. Dopo aver vinto a Torino, sponda bianconera, e Londra, sponda Chelsea, porta a casa il campionato anche a Milano, sponda nerazzurra.