L'Inter accelera per il finanziamento: in arrivo 250 milioni da Oaktree, i tempi. Poi l'incontro Zhang-Conte

·1 minuto per la lettura

Dopo l'anticipazione de La Stampa di ieri, arrivano nuove conferme anche dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Antonio Conte vedrà Steven Zhang solo dopo la chiusura dl finanziamento che a breve dovrebbe portare nelle cassa dell'Inter una cifra compresa tra i 250 ed i 300 milioni di euro.

Marotta, Zhang e Antonello | Jonathan Moscrop/Getty Images
Marotta, Zhang e Antonello | Jonathan Moscrop/Getty Images

Nelle ultime ore è infatti da registrare un'accelerata su questo argomento, con il fondo americano Oaktree ora in vantaggio sulla concorrenza rappresentata principalmente da Bain Capital. Come si legge tra le pagine della rosea, il fondo Usa cerca in Italia delle opportunità che offrano un margine di sicurezza, motivo per cui aveva drizzato le antenne già sulla Samp tre anni fa. "E su questa base adesso ha trattato con il management di Suning" si legge.

Lo scudetto vinto in anticipo nell'ultima annata rappresenta una garanzia in più. I soldi in arrivo andranno direttamente nelle casse di Great Horizon Srl, la società attraverso cui il colosso di Nanchino controlla il club nerazzurro, in modo tale da non aggiungere altro debito sui conti dell'Inter. "Poi, dei 250 milioni, 200 circa arriveranno direttamente all’Inter per le incombenze della stagione" viene precisato. L'operazione dovrebbe finalizzarsi entro giovedì, o al massimo venerdì.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli