L'Inter cala il poker e riaggancia la Juve

L'Inter batte senza particolari difficoltà il Genoa per 4-0 e chiude l'anno solare riagganciando la Juventus in testa alla classifica. Il match si mette molto bene per i nerazzurri già intorno alla mezz'ora del primo tempo, con due gol segnati nel giro di due minuti da Romelu Lukaku al 31' e Roberto Gagliardini al 33'. Nella seconda frazione di gioco chiudono i conti Salvatore Esposito su rigore al 64' (per il giovane attaccante è il primo gol in Serie A) e ancora Lukaku con un siluro di sinistro al 71'.

A due giornate dalla fine del girone di andata, quindi, i nerazzurri non mollano la testa della classifica, in coabitazione con i rivali bianconeri. Per il Genoa, invece, è notte fonda: i grifoni restano al penultimo posto con soli 11 punti all'attivo, e non vincono una partita dallo scorso 26 ottobre (3-1 al Brescia). La posizione di Thiago Motta è fortemente a rischio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...