L'Inter cerca un prestito, ed è già corsa contro il tempo: occhio alle mosse del top banker Carey

·1 minuto per la lettura

L'Inter cerca nuovi introiti per salvare la stagione. Non è un mistero infatti che il club nerazzurro abbia bisogno di un prestito per sistemare i conti e stando a quanto riferito da La Repubblica, è già iniziata una vera e propria corsa contro il tempo.

Ci sono infatti meno di due settimane per trovare il prestito che darà ossigeno alle casse del club interista, in vista delle prossime scadenza, entro i termini dunque per l’iscrizione al prossimo campionato e alla Champions.

Steven Zhang | MIGUEL MEDINA/Getty Images
Steven Zhang | MIGUEL MEDINA/Getty Images

Da casa Inter filtra fiducia. I dialoghi sono stati aperti con diversi fondi di debito americano, nel tentativo di ottenere le migliori condizioni dal partner che dovrà garantire i soldi. Si parla di un prestito garantito da minimo 200 milioni di euro che serviranno fra l’altro a rispettare le scadenze federali. Entro il prossimo 30 maggio infatti, per poter iscriversi al prossimo campionato, bisognerà essere in regola con il pagamento degli stipendi. In campo il top banker Carey. Il manager di Goldman Sachs già decisivo per l'acquisizione della Roma di Pallotta sarebbe entrato in gioco anche in questa operazione.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.