L'Inter coltiva il sogno Nainggolan: Brozovic possibile contropartita?

Un 'like' a una foto pubblicata da Pjanic e ritraente la Juventus in festa rischia di costar caro a Nainggolan, Emerson e Rudiger: tifosi contrariati.

L' Inter sta inseguendo disperatamente la Champions League da ormai cinque anni. Anche quest'anno, nonostante il buon cammino di Stefano Pioli da novembre in poi, la squadra nerazzurra dovrà accontentarsi solo dell'Europa League, nella migliore delle ipotesi. In società è lampante il desiderio di puntare qualche giocatore di livello indiscusso per fare il salto definitivo. 

E uno di questi, quanto meno nel desiderio dell'Inter, risponde al nome di Radja Nainggolan . Non è un mistero, il belga piace da anni al club nerazzurro, che non ha mai potuto tentare l'assalto. Adesso in più ci sarebbero i soldi di Suning, che non ha problemi ad investire anche 50 milioni di euro per il centrocampista della Roma , come riportato da 'Tuttosport'. 

Il giocatore a Roma si trova bene e non lo ha mai nascosto, ma per lui le sirene della tentazione non mancano. L'Inter rappresenta la pista per restare in Italia, che può garantirgli però un ingaggio più alto di quello percepito a Roma. E poi c'è il solito Antonio Conte, che da un anno cerca di fare carte false per portarlo al Chelsea.

La Roma stesso, come l'Inter, per rispettare i paletti della Uefa potrebbe aver bisogno entro il 30 giugno prossimo di una somma ragguardevole e cedere uno dei suoi gioielli potrebbe essere la strada più semplice da percorrere. E l'eventuale cessione di Nainggolan all'Inter potrebbe far cadere la società comunque in piedi, visto che dal canto suo i nerazzurri potrebbero inserire uno come Brozovic nella trattativa, da tempo osservato in casa giallorossa.

Siamo chiari, ancora non c'è nessuna trattativa concreta, ma solo qualche interesse e qualche sondaggio. Intanto l'Inter stila la lista degli obiettivi per quanto riguarda le fasce difensive. Come riporta 'Il Corriere dello Sport', il primo nome è sempre quello di Ricardo Rodriguez, ma i nerazzurri non si schiodano dall'offerta al Wolfsburg di 15 milioni circa, senza mai arrivare a superare i 20. 

Gli altri nomi, tutti sondati e osservati per ora, sono Wendell del Bayer Leverkusen, Ghoulam del Napoli, Masina del Bologna e Barreca del Torino. Siamo solo all'inizio, in estate ne vedremo delle>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità