L'Inter con Calhanoglu cambierà modulo tattico? Addio al 3-5-2?

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Nell'ultima stagione ho giocato molto bene con mister Pioli, che mi ha impiegato nel mio ruolo, quello che mi piace di più. Quest'anno secondo me farò lo stesso". Partiamo da queste parole di Hakan Calhanoglu rilasciate nella giornata di ieri dopo aver posto la firma sul contratto che lo legherà all'Inter per le prossime tre stagioni. Dichiarazioni che fanno pensare ad un cambio tattico in arrivo in casa Inter. E una mezza conferma arriva da un'altra frase dello stesso trequartista turco:

"Ci ho già parlato e conosco il suo sistema di gioco, 3-5-2 o 3-4-1-2".

Due indizi probabilmente non fanno una prova ma l'acquisto di Hakan Calhanoglu da parte dell'Inter va visto anche in un'ottica diversa. Non sarà semplicemente il sostituto di Christian Eriksen (in attesa di capire se e quando potrà tornare in campo), ma sarà l'ago della bilancia verso il passaggio ad un modulo con trequartista, presumibilmente il 3-4-1-2. Modulo - oltretutto - già utilizzato da Antonio Conte per esaltare le caratteristiche del danese nella scorsa stagione, messo in soffitta in fretta e furia per questione di equilibrio tattico.

Simone Inzaghi ci riproverà? D'altronde, come ha confermato Calhanoglu, il neo centrocampista offensivo nerazzurro quest'anno si è trovato bene con Pioli perché l'ha utilizzato da trequartista puro, alle spalle dell'unica punta ed è convinto di giocare in quella posizione anche nella stagione 2021-22, avendo avuto garanzie da parte del mister interista.

Difficile, ad oggi, con un Europeo in corso e i giocatori (quelli liberi da impegni professionali) in vacanza fare troppe ipotesi. Sicuramente con l'ingresso in rosa di Hakan Calhanoglu, qualcosa potrebbe cambiare. Adattarlo come mezzala (non una novità assoluta per lui), seppur con compiti offensivi (diciamo, alla Luis Alberto nella Lazio) potrebbe essere un azzardo, ma Simone Inzaghi avrà un'intera estate per valutare dove può far rendere meglio turco, anche se... i tre anni al Milan hanno confermato che da trequartista riesce a dare il meglio di sé.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli