L'Inter e la posizione sul mercato: da Barella a Lukaku, idee chiare del club

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

L'Inter ha le idee chiare: i big non si toccano. Secondo Tuttosport il club nerazzurro è deciso a respingere le proposte dei top club europei per i suoi gioielli durate la prossima sessione di mercato. Fino ad ora la dirigenza nerazzurra "ha gentilmente stoppato sul nascere i corteggiamenti altrui con un semplice, «no, grazie», senza sedersi al tavolo delle trattative".

Nicolò Barella | Jonathan Moscrop/Getty Images
Nicolò Barella | Jonathan Moscrop/Getty Images

Da gennaio in poi c'è chi si è fatto avanti per Bastoni, Barella e Lukaku, pezzi grossi che dalle parti di Milano reputano incedibili e punti fermi dell'Inter del presente e del futuro, "soprattutto se Conte rimarrà in sella alla squadra, come per altro prevede il suo contratto fino al 2022" aggiunge TS.

Ma al di là della permanenza del tecnico sulla panchina dell'Inter, l'idea del club meneghino è di aprire un ciclo, ovviamente partendo dal trattenere i top player (e i futuri top player) già presenti in rosa. In questo senso Barella (corteggiato da Barcellona, Tottenham, Bayern Monaco e l’Atletico Madrid) viene visto come un possibile futuro capitano, mentre Bastoni, stimato da Guardiola, per ora non si muove perché ritenuto incedibile.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.