L'Inter non sa più vincere, neanche in Champions: contro lo Shakhtar è 0-0

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

Ancora un pareggio per l'Inter, che nel primo tempo sbatte su Trubin e sulla traversa: con lo Shakhtar Donetsk è 0-0.

Arturo Vidal | DeFodi Images/Getty Images
Arturo Vidal | DeFodi Images/Getty Images

Il sostanziale equilibrio di inizio gara tiene fino al quarto d'ora, quando l'Inter inanella una serie di occasioni da gol non sfruttate: prima il colpo di testa di Lautaro respinto, poi gran lavoro nello spazio di Lukaku che si ritrova a tu per tu con Trubin che gli respinge il pallone addosso. Il belga è bravo a girarsi e servire l'accorrente Barella, che con una frustata dal limite centra una clamorosa traversa. Al 17' ancora Barella protagonista lanciato da Hakimi, gran giocata personale dell'ex Cagliari che però si fa ancora respingere il tiro da Trubin. Al 21' ancora nerazzurri pericolosi con il colpo di testa di Lukaku sugli sviluppi di un corner, palla fuori di pochissimo. L'Inter domina e sfiora il gol anche con Lautaro, bravo a superare il portiere in uscita ma non a battere a rete. Al 24' "risponde" lo Shakhtar con un mancino di Maicon dal limite che però non inquadra la porta.

Lukaku in azione | SERGEI SUPINSKY/Getty Images
Lukaku in azione | SERGEI SUPINSKY/Getty Images

I padroni di casa si rendono pericolosi con una fuga di Tetè stoppata da Bastoni con un fallo tattico (e relativa ammonizione): la punizione di Marlos trova un Handanovic in versione superman. Lo Shakhtar ci riprova ancora con Dodò al 36' sugli sviluppi di un angolo, ma il tiro è centrale e non impensierisce il portiere sloveno. Poco dopo Bondar stende Vidal al limite dell'area, punizione da una mattonella invitante su cui si posiziona addirittura Lukaku: il belga esplode un missile che va sulla traversa grazie ad una strepitosa deviazione di Trubin. Tante occasioni, ma si chiude il primo tempo sullo 0-0.

Lautaro Martinez in azione contro lo Shakhtar | DeFodi Images/Getty Images
Lautaro Martinez in azione contro lo Shakhtar | DeFodi Images/Getty Images

Ripresa che inizia senza cambi, ma che al 53' regala l'occasione più nitida per i nerazzurri: Brozovic spara dal limite trovando la risposta corta di Trubin, Lautaro Martinez a porta vuota mette clamorosamente fuori da zero metri. I nerazzurri poi reclamano un rigore per un fallo su Lukaku in area, ma l'arbitro e il VAR dicono di no. All'83' follia di Young che, con un retropassaggio sballato, per poco non regala il vantaggio allo Shakhtar.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.