L'Inter pensa al jolly Florenzi: Conte sponsor per l'affare. Su De Paul si inserisce anche il Napoli

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi dedica l'apertura della sua prima pagina a due possibili obiettivi dell'Inter per la prossima stagione, Alessandro Florenzi ed Emerson Palmieri: "Florenzi, jolly per Conte: il tecnico e un'Inter sempre più italiana. Il Psg tentenna sul riscatto e i nerazzurri si muovono per l'uomo che può fare tre ruoli. Anche Emerson torna nel mirino" si legge sulla prima pagina del quotidiano.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nel dettaglio, il Psg non ha ancora dato segnali alla Roma per il riscatto fissato a 9 milioni di euro e sullo sfondo il club nerazzurro ha iniziato a muovere i primi passi, fiutando l'affare con Antonio Conte come primo sponsor. Secondo la rosea, ci sarebbero già stati i primi contatti tra il club nerazzurro e il giocatore, attraverso un paio di telefonate. E le cifre dell'affare sembrano "economicamente compatibili anche per quelli di un’Inter che dovesse vivere un mercato contenuto, in termini di spese" viene precisato. Florenzi ha un contratto in scadenza nel 2023 con la Roma e il prezzo non può allontanarsi troppo dai 9 milioni concordati col Psg.

Sul fronte Rodrigo De Paul, invece, l'interesse nerazzurro non è sfumato. Ma la dirigenza deve combattere contro il forte interesse del Napoli, come ammesso dal vicepresidente dell’Udinese, Stefano Campoccia, a Radio Marte: "Il presidente Aurelio De Laurentiis ci ha chiesto De Paul, ma deve capire che è ungiocatore costoso. Personalmente, quando vedo l'argentino giocare mi riconcilio con il calcio”.

Segui 90min su Facebook.