L'Inter pensa al mercato dei dirigenti: Fenucci favorito per il ruolo di ad

Il Cda dell'Inter ha approvato il bilancio al 30 giugno 2017: registrato un rosso di 24 milioni, ricavi in aumento del 33%.

Non c'è solo il mercato dei calciatori a tener banco, anche quello dei dirigenti è abbastanza caldo e coinvolge diverse squadre, alla ricerca di un uomo forte che possa rappresentare al meglio il club: tra queste anche l'Inter, desiderosa di trovare al più presto un nuovo amministratore delegato.

Attualmente quella carica è ricoperta da Liu Jun, uomo di fiducia di Suning che però dovrebbe tornare in Cina per svolgere nuovamente il ruolo di direttore dell'area Suning Sports, ruolo ricoperto già nel recente passato prima che arrivasse la chiamata nerazzurra.

Secondo quanto riportato da 'La Gazzetta dello Sport', l'Inter avrebbe già individuato il sostituto: si tratta di Claudio Fenucci, attuale ad del Bologna con cui è impegnato in un progetto di rimodernizzazione dello stadio 'Dall'Ara', lo stesso che Suning vorrebbe proporre per il 'Meazza'.

Fenucci dovrebbe rimanere nel consiglio d'amministrazione rossoblu fino ad ottobre, per poi sposare la causa nerazzurra: 56 anni, è stato per 15 anni l'uomo di fiducia della famiglia Semeraro a Lecce, per poi passare alla Roma dove è rimasto fino al 2014, anno del passaggio al Bologna.

Si tratta di un profilo perfetto per l'Inter, dove avrebbe il ruolo di tenere i rapporti con le istituzioni e aumentare i ricavi, compito non portato a termine dal precedente ad, Bolingbroke. Inoltre aiuterebbe il 25enne Steven Zhang a crescere ulteriormente, in vista della sua nomina a presidente nerazzurro al posto di Thohir.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità