L'Inter piomba su Muriel, Conte stregato: tre cessioni per partire all'assalto

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

È Luis Muriel il nome nuovo per il mercato dell'Inter lanciato oggi da La Gazzetta dello Sport. A spingere per l'innesto dell'attaccante colombiano è Antonio Conte, che da sempre stravede per "quello strano frullato di potenza, rapidità ed estro, forse ancora non espresso al massimo della potenza. In ogni caso, l’idea Muriel per l’Inter è una tessera in un puzzle da incastrare" si legge sulla rosea.

Luis Muriel | Emilio Andreoli/Getty Images
Luis Muriel | Emilio Andreoli/Getty Images

L'ex Udinese sarebbe perfetto come caratteristiche per adattarsi agli altri attaccanti già presenti in rosa e utile a garantire un'importante dose di gol anche dalla panchina: l’anno scorso per lui si contano 18 reti in A, di cui 11 (più del 60%) proprio da subentrato, mentre nella stagione in corso è invece già arrivato a 16.

Conte esulta con Oriali | Soccrates Images/Getty Images
Conte esulta con Oriali | Soccrates Images/Getty Images

Il colombiano ha un contratto fino al 2023 da 1,8 milioni a stagione e per strapparlo all'Atalanta serve un assegno da 25-30 milioni almeno, anche se gli ottimi rapporti tra le famiglie Zhang-Percassi potrebbero facilitare la trattativa. Il tesoretto potrebbe arrivare dalle cessioni di Joao Mario (con lo Sporting Lisbona che vuole riscattarlo, anche se con un piccolo sconto), Radja Nainngolan e Matias Vecino.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.