L'Inter sceglie Milik, il Napoli fa il prezzo: la controproposta di Marotta

Francesco Manno
·1 minuto per la lettura

L'Inter è alla ricerca di un vice Romelu Lukaku per gennaio e sembra averlo individuato in Arek Milik. L’estate scorsa. come si legge su TuttoSport, il Napoli aveva trovato l’intesa con la Roma per una cessione intorno ai 25 milioni totali fra base e bonus (a un anno dalla scadenza): perderlo da svincolato sarebbe una beffa. Il presidente Aurelio De Laurentiis, però, è un osso duro: il fatto che Milik non abbia rinnovato il contratto e abbia flirtato con la Juventus non gli è andato giù e dunque non farà sconti alle pretendenti, prendendosi così il rischio dell’arrivo a fine contratto.

Arek Milik | DeFodi Images/Getty Images
Arek Milik | DeFodi Images/Getty Images

Aurelio De Laurentiis ha fatto comunque il prezzo: per cedere Milik chiederà qualcosa in meno di 20 milioni, ovvero 18. Una cifra importante per un giocatore libero di firmare con qualunque club dal primo febbraio e che l’Inter non vorrebbe investire.

Arek Milik | Alessandro Sabattini/Getty Images
Arek Milik | Alessandro Sabattini/Getty Images

La soluzione più semplice sarebbe uno scambio diretto col Napoli. Vecino continua a piacere al tecnico calabrese e quindi l’Inter di Marotta un tentativo lo farà, ma non è così scontato che il Napoli accetti uno scambio alla pari, anche se l’uruguaiano ha il contratto fino al 2022, un ingaggio pari a quello percepito oggi da Milik a Napoli (2.5 milioni) e una quotazione, per l’Inter, intorno ai 25.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.