L'Inter si sfila dalla Superlega: ufficiale il passo indietro nerazzurro

Matteo Baldini
·1 minuto per la lettura

La serata di ieri ha visto sfilarsi via via i club inglesi dal progetto Superlega, il Manchester City è stato il primo a tirarsi fuori in maniera ufficiale ma nelle ore successive sono arrivate anche le prese di posizione da parte delle altre società fondatrici. Se Agnelli, tra i principali artefici del progetto, si è trovato a dover ammettere l'infattibilità del discorso Superlega arriva ora anche una presa di posizione ufficiale, la prima, di un club italiano. Si tratta dell'Inter, questo il comunicato ufficiale sull'uscita dalla Superlega:

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"F.C. Internazionale Milano conferma che il Club non fa più parte del progetto Super League. Siamo sempre impegnati a dare ai tifosi la migliore esperienza calcistica; l'innovazione e l'inclusione sono parte del nostro DNA fin dalla nostra fondazione. Il nostro impegno con tutte le parti interessate per migliorare l'industria del calcio non cambierà mai.

L'Inter crede che il calcio, come ogni settore di attività, debba avere interesse a migliorare costantemente le sue competizioni, per continuare ad emozionare i tifosi di tutte le età in tutto il mondo, in un quadro di sostenibilità finanziaria.

Con questa visione continueremo a lavorare insieme alle istituzioni e a tutte le parti interessate per il futuro dello sport che tutti amiamo".

Segui 90min su Instagram.