L'Inter studia i colpi sulle fasce: il punto sui piani nerazzurri per gli esterni

·1 minuto per la lettura

Stando a quanto scrive oggi La Gazzetta dello Sport, da qui a fine mercato bisogna aspettarsi due colpi dall'Inter. Ed entrambi sugli esterni. Dopo la partenza di Achraf Hakimi al Psg in cambio dell'importante somma di 70 milioni di euro, il preferito per la nuova fascia destra di Simone Inzaghi è lo spagnolo Hector Bellerin dell’Arsenal, per il quale è arrivato anche il parere positivo del nuovo tecnico nerazzurro.

La dirigenza dei Gunners lo valuta intorno ai 25 milioni di euro e per la rosea ha aperto alla cessione e anche al prestito, ma con obbligo di riscatto. "E non è un tipo di affare a cui punta l’Inter, che mira a un prestito con diritto" viene precisato. Il piano B è l’olandese Denzel Dumfries, anche se sarebbe più semplice arrivare a Davide Zappacosta che il Chelsea vorrebbe cedere dopo le due esperienza in prestito consecutive.

Marcos Alonso festeggia la conquista della Champions League | Carl Recine - Pool/Getty Images
Marcos Alonso festeggia la conquista della Champions League | Carl Recine - Pool/Getty Images

Il secondo innesto, invece, sarà sull’esterno di sinistra. In questa zona di campo Ivan Perisic che può rimanere e Dimarco che viene considerato anche nel pacchetto dei tre centrali: il nome in cima alla lista dei desideri resta sempre Marcos Alonso.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli