L'Inter studia il dopo-Handanovic: tra i nomi noti ora spunta una new entry. Avviati i primi contatti

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

L'età di Samir Handanovic avanza e l'Inter studia le mosse sul mercato per proteggere la porta del futuro. Chi sarà l'erede dello sloveno, in questo periodo costretto ai box per la positività al Covid-19 riscontrata negli ultimi giorni? La redazione di FcInterNews.it lancia un nome nuovo trascritto sul taccuino del ds Piero Ausilio: Emil Audero.

Emil Audero | Giampiero Sposito/Getty Images
Emil Audero | Giampiero Sposito/Getty Images

Il classe '97 sta mandando buoni segnali nella sua avventura alla Sampdoria, confermando anche importanti margini di crescita. Tra l'Inter e l'entourage del giocatore "c'è già stata più di una chiacchierata e gli ottimi rapporti tra i due club potrebbero favorire un'intesa", anche se va ricordato che il portiere ha rinnovato da poco fino al 2026 con i blucerchiati: il valore del cartellino di Audero si aggira tra i 15 e i 18 milioni di euro, una cifra che potrebbe essere ritoccata verso il basso attraverso l'inserimento di qualche giovane contropartita, come già accaduto in passato nelle trattative tra le due società (vedi Milan Skriniar).

Audero è un profilo preso in considerazione, così come quello del cagliaritano Alessio Cragno, ma in cima alla lista delle preferenze c'è sempre Juan Musso, valutato dall'Udinese non meno di 30 milioni di euro.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.