L'interesse della Juve e la figuraccia sul contratto: chi è Moriba, Pogba del Barcellona

Federico Zanon
·2 minuto per la lettura

Il migliore della Masia, un talento sul quale scommettere. Perso Xavi Simons, che ha scelto il progetto e i soldi del Paris Saint-Germain, il Barcellona ha scelto di puntare su Ilaix Moriba, considerato da più parti l’erede di Pogba. Questione di posizione, in campo, e di caratteristiche, fisiche e tecniche, un centrocampista bo- to-box devastante, con il vizio del gol, destinato a breve a fare il salto in prima squadra, proprio come l’amico Ansu Fati.

ESPANYOL - Nato il 21 aprile 2003 a Conakry, capitale della Guinea, Moriba si trasferisce in Catalogna con la famiglia e muove i primi passi nel settore giovanile dei rivali storici dell’Espanyol, entrando nella cantera blaugrana all’età di 10 anni. Da quel momento è un crescendo continuo, una cavalcata che lo porta a giocare sotto età fino al Barcellona B, l’anticamera di quello che il grande sogno, il Barça dei grandi, che è stato dei suoi idoli Iniesta (soprattutto) e Busquets.

QUELLA MAIL SBAGLIATA - E pensare che qualche mese fa ha rischiato di salutare il Barcellona a parametro zero, come è già successo in passato a Fabregas (per l’Arsenal) o Eric Garcia (per il Manchester City). Lo voleva la Juve (Paratici stravede per lui), la trattativa per il rinnovo del contratto è stata lunga e travagliata, con una figuraccia finale che ha svelato i dettagli dell’accordo. Il Barcellona, infatti, ha mandato per mail il contratto all’Espanyol (esatto, proprio i rivali cittadini) invece che all’agente, il potente Jonathan Barnett, che cura tra l’altro gli interessi di Bale, rendendo di fatto pubblico l’ingaggio e la commissione.

CHE CONTRATTO! - I numeri sono da giocatore fatto e finito, per convincerlo a restare il Barcellona ha scelto di investire 500 mila euro a stagione fino al 2022, garantendo al suo procuratore una commissione di 2,5 milioni di euro, girata in parte al papà. Un ingaggio mica male per un ragazzo che ha da poco festeggiato 17 anni, che ha tutto per sfondare. Per diventare il nuovo Pogba.