Lione-Besiktas, tifosi in campo nel pregara: al via con 45 minuti di ritardo

Nel prepartita di Lione-Besiktas si sono vissuti minuti di grande tensione quando tifosi turchi hanno lanciato petardi sui tifosi francesi.

Lunghi minuti di tensione al Parc Olympique Lyonnais nel prepartita di Lione - Besiktas , gara d'andata dei quarti di finale di Europa League, quando tifosi turchi e francesi sono stati protagonisti di scontri sugli spalti dello stadio.

Successivamente tifosi del Besiktas che occupano un settore nell'anello superiore dell'impianto hanno cominciato a lanciare petardi e altri oggetti sui tifosi francesi sotto di loro; questi, per sottrarsi al lancio di oggetti, hanno così scavalcato le barriere e sono entrati sul terreno di gioco.

Col campo di gara invaso da decine di tifosi, le due squadre sono ovviamente rimaste dentro gli spogliatoi, con l'orario d'inizio della partita che è stato posticipato, come ha confermato anche il responsabile delle comunicazioni dell'UEFA Pedro Pinto attraverso il suo profilo Twitter.

Dopo alcuni minuti, i tifosi turchi hanno terminato il lancio di oggetti e con calma i poliziotti in assetto anti-sommossa sono riusciti a far tornare ai loro posti i tifosi del Lione, supportati anche dal presidente del club francese Aulas che è andato personalmente a parlare coi supporters e ha preso posto con loro sulle gradinate.

Le tensioni fra le due tifoserie erano palpabili sin dal tardo pomeriggio, quando intorno alle 19 nei pressi dello stadio gruppi di tifosi francesi e turchi hanno dato vita a violenti scontri per sedare i quali le forze dell'ordina intervenute hanno anche utilizzato i lacrimogeni.

Dopo una riunione fra i delegati UEFA, i rappresentanti dei due club e le autorità è stato comunque deciso che la partita verrà regolarmente giocata: le due squadre effettueranno un breve riscaldamento e con 45 minuti di ritardo rispetto all'orario programmato la gara potrà avere inizio.

Altri momenti di tensione si sono poi vissuti al 15' quando al goal del Besiktas i tifosi turchi hanno festeggiato lanciando in campo dei fumogeni. I calciatori della squadra turca si sono prodigati a bordo campo per far calmare gli animi ai propri>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità