Lione: giocatori in disoccupazione parziale

Sportal.it

La dirigenza del Lione per far fronte ai pesanti costi in arrivo dalla sospensione del campionato per l'emergenza Coronavirus ha deciso di mettere in disoccupazione parziale tutto il personale sportivo della squadra. La mossa segue quella di altri club francesi, in particolare Amien, Montpellier e Nimes.

"Date le misure prese dalle autorità per combattere la diffusione di Covid-19, che hanno portato alla sospensione di tutte le competizioni e degli allenamenti, l`Olympique Lyonnais, come altri club della Ligue 1, riferisce di aver ha messo tutto il personale sportivo in disoccupazione parziale fino a nuovo avviso". Lo Stato compensa lo stipendio fino a 4,5 volte il salario minimo. Oltre a ciò, sarà la società che pagherà per raggiungere il 70% del salario lordo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...