Lione-Monaco 1-2: Falcao e Mbappé si riprendono la vetta

Nervi tesi durante Juventus-Monaco: Kamil Glik 'calpesta' Gonzalo Higuain costringendo l'argentino a ricorrere alle cure dei sanitari.

Il Monaco supera l'ostacolo Lione e si riprende la vetta della classifica a pari punti con il PSG, ma con una partita ancora da recuperare.

Senza Lacazette infortunato, il Lione lancia dal primo minuto il giovane Mateta, all'esordio in Ligue da titolare. Dall'altra parte Jardim si affida all'undici tipo, con Mbappé e Falcao di punta.

La partita è equlibrata e il primo tempo sembra destinato a terminare sullo 0-0, ma al 35' il Tigre Falcao è il più lesto a piazzare la zampata su un pallone vagante in area di rigore, trafiggendo Lopes.

Il Lione accusa il colpo e prima dell'intervallo Mbappé timbra il 14° goal in campionato - il più giovane a raggiungere questa cifra nel 21° secolo in Europa -  scappando a Diakhaby sul lancio di un ispiratissimo Falcao. 

Nella ripresa il Lione entra però in campo con un piglio diverso e dopo pochi minuti accorcia le distanze con Tousart,  bravo a impattare il pallone di testa con i tempi giusti su azione da corner.

Il Monaco abbassa un po' il baricentro, affidandosi alle iniziative in contropiede e riesce ad ammortizzare l'offensiva del Lione che nonostante l'ingresso di Valbuena non riesce a racciuffare la partità.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità