Bonucci mattatore con la doppietta di compleanno, al Venezia non basta Aramu: Juve-Venezia finisce 2-1

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juventus batte il Venezia e conquista altri tre punti importanti per blindare l’accesso alla prossima Champions League. La gara contro i lagunari finisce 2-1 con reti di Bonucci (doppietta nel giorno del 35esimo compleanno) e Aramu. LA PARTITA – I bianconeri partono forte con occasioni per Zakaria (fuori di poco) e Pellegrini (traversa), e trovano il gol con una zuccata di Bonucci su sponda aerea di De Ligt. Il Venezia del neo-allenatore Soncin non si disunisce e prova a reagire, creando occasioni con un blitz di Aramu e un colpo di testa insidioso di Henry. La seconda metà della prima frazione vede equilibrio in campo, con solo una chance per Vlahovic che arriva lungo su un tiro-cross di Morata. Nella ripresa, il Venezia sfiora il pari in un paio di occasioni con Aramu e poi perviene al pareggio con un bel tiro da fuori dello stesso numero 10, ma cinque minuti dopo è ancora Bonucci, stavolta su assistenza di Danilo, a farsi trovare pronto e a trafiggere Maenpaa da distanza ravvicinata. Il Venezia non riesce a ribadire nonostante l’assalto nel finale, Allegri può sorridere con altri tre punti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli