Liverani contro la Lega: "Meno partite vere a fine stagione"

Goal.com
Fabio Liverani ancora contro la decisione della Lega: "Quando si fissa una data la Lega non può intervenire nuovamente, spetta ai club".
Fabio Liverani ancora contro la decisione della Lega: "Quando si fissa una data la Lega non può intervenire nuovamente, spetta ai club".

Un momento difficile per tutto il calcio italiano a causa dell'emergenza Coronavirus, dopo le dure parole delle ultime ore Fabio Liverani torna a commentare le decisioni prese dalla Lega sulle numerose partite rinviate.

Ai microfoni di 'Sky Sport', l'allenatore giallorosso spiega il suo punto di vista al termine di Lecce-Atalanta:

"Nel calcio dovrebbero essere prese decisioni in tempi e modi giusti. Ci sono gerarchie, il Governo ha preso una decisione giovedì e deve valere per tutte le squadre. La Lega fa da garante per venti squadre, non per quattro o cinque".

Secondo Liverani manca la limpidezza in un campionato che vedrà numerose sfide delicate a fine stagione:

"Una volta fissate le date, lo statuto prevede che siano solo i club a cambiare tali date. Non è limpido e sereno far giocare alcuni scontri salvezza così. Ci sono meno partite vere a fine stagione. Serviva far slittare l'intera giornata".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...